SOGNO N°3 IL GIARDINO DELLA COMUNITA’

Oggi molti prati in Alta Valtellina risultano incolti e abbandonati.

I proprietari o non hanno il tempo, l’attrezzatura, la manodopera, la convenienza di tenere pulita e ordinata la loro proprietà. Perché non incaricare o costituire una organizzazione che si prenda cura dei prati incolti? Potrebbe essere il Mato grosso o un’associazione di agricoltori. Chi li paga? Con il fieno raccolto da questi campi abbandonati si produrrà un formaggio che sarà identificato con un’etichetta speciale: “IL GIARDINO DI TUTTI”. Il formaggio avrà maggiori costi. Tuttavia, siamo certi che verrà ugualmente acquistato, sapendo che in parte servirà a finanziare il giardino della Comunità.

Clicca qui per votare il Sogno!
[Totale: 0 Media: 0]