SOGNO n° 22 : La torre Rotonda

Il dosso che sovrasta l’abitato di Bormio (sopra la “Gesa rota” e la torre quadrata) era fortificato da mura e da due possenti torri rotonde dette “il castello dei Santi Pietro e Paolo”. Nel 1376 il castello fu distrutto dalle truppe milanesi. Una torre rotonda resistette agli attacchi ed esiste la foto risalente ai primi del 900. Successivamente, fecero cadere la torre rotonda per recuperare i sassi ad uso privato. Se la torre la consideriamo la nostra casa comune, perché tutti insieme non la ricostruiamo? Abbiamo la foto della torre che ci permette di ottenere l’autorizzazione e di riprodurla fedelmente. Serve solo la volontà di farlo. Sarebbe un modo concreto di fare comunità. Al suo interno, dato che dovrebbe avere un diametro di circa 5 metri, potremmo installare un telescopio per vedere quanto siamo piccoli rispetto all’immensità dell’universo. Quando iniziamo la ricostruzione riportando i sassi sul dosso?

Clicca qui per votare il Sogno!
[Totale: 0 Media: 0]